Crostatina al melone tiepido con crema leggera al Porto

Oggi parliamo di un dolce, un dolce con il melone perché questo è il periodo giusto e aggiungere alla tavola un buon dolce è sempre interessante.
La ricetta presentata sulla rubrica Le Scuole d’Europa in Cucina

 

 Ingredienti 

✔ 250 g di pasta frolla al burro
✔ 1 melone
✔ 10 cl di sciroppo di granatina
✔ 5 cl di porto bianco
✔ 2 g di colla di pesce
✔ 30 g di burro
✔ un pezzetto di baccello di vaniglia
✔ 100 g di panna fresca montata
✔ brodo vegetale
✔ zucchero a velo senza vanillina
✔ zucchero a velo

Per la crema:
✔ 2 tuorli d'uovo
✔ 75 g di zucchero
✔ 30/40 g di farina
✔ 250 cl di latte fresco intero
✔ buccia di limone non trattato
✔ un pezzetto di baccello di vaniglia

 

Preparazione

Stendiamo la pasta frolla in uno strato sottile, ricaviamone otto dischi di circa 8 cm di diametro e cuociamo in forno a 180/200 °C.

Apriamo il melone, togliamo i semi e ricaviamone 30 palline. Frulliamo la rimanente polpa e a metà lavorazione aggiungiamo lo sciroppo di granatina, filtriamo e poniamo in frigo. Prepariamo la crema pasticciera. A parte scaldiamo leggermente il porto bianco, aggiungiamo la colla di pesce precedentemente ammorbidita e strizzata; uniamo il tutto alla crema pasticciera e completiamo con la panna montata. In una padella sciogliamo il burro, uniamo il baccello di vaniglia tagliato a metà e scaldiamo le palline di melone.

Disponiamo la crema di porto al centro del disco di pasta frolla e le palline di melone all’esterno; copriamo con un altro disco di pasta frolla, guarniamo con altre palline di melone, le due salse e completiamo con una spolverata di zucchero a velo.