A Montepulciano (Siena) il 17 agosto inizia l’evento nazionale “Cantine in Piazza” e “A tavola con il Nobile”

A Montepulciano, il tipico borgo in provincia di Siena che assomiglia a una piccola Firenze (molti set cinematografici registrano a Montepulciano “spacciandolo” per la capitale toscana),  venerdì 17 agosto c’è il grande appuntamento dell’estate poliziana, “Cantine in Piazza”.

A partire dalle 20, decine di aziende del Vino Nobile di Montepulciano trovano spazio nell’affascinante e suggestivo banco d’assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati e ai tanti turisti presenti in questo periodo nella città toscana il meglio delle loro produzioni.

«Questa iniziativa è diventata un momento atteso da tutto il territorio e non solo – spiega il presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Piero Di Betto – poter degustare i vini di Montepulciano in una delle piazze simbolo non solo della nostra città, ma direi della Toscana e dell’Italia nel mondo, è una cosa unica e allo stesso tempo simbolica dal momento che rispecchia la storia e la filosofia del Vino Nobile di Montepulciano come un vino che si porta dentro l’essenza del suo territorio d’origine».

Il programma di Cantine in Piazza.

A partire dalle ore 20 di venerdì 17 agosto in Piazza Grande, cuore di Montepulciano, i produttori di Vino Nobile fanno  degustare ai visitatori, agli appassionati e ai turisti le migliori produzioni vitivinicole del territorio. Durante la serata, promossa dal Consorzio del Vino Nobile come detto in stretta collaborazione con il Magistrato delle Contrade e patrocinata dal Comune di Montepulciano e dalla Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte, è possibile degustare il Vino Nobile di Montepulciano DOCG e le altre denominazioni del territorio, il tutto in abbinamento a prodotti tipici locali. A guidare la degustazione e a illustrare le caratteristiche delle diverse etichette e delle altre specialità locali, saranno gli stessi produttori.

A tavola con il Nobile.

Cantine in Piazza è solo l’inizio della grande festa del Vino Nobile di Montepulciano in programma nel penultimo fine settimana di agosto.

Da sabato 18 agosto infatti prende il via la sedicesima edizione di A Tavola con il Nobile. Si tratta di una  sfida ai fornelli ideata dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano con il giornalista del Tg2, Bruno Gambacorta. Una giuria composta da 20 giornalisti provenienti da tutto il mondo valuta  tra sabato 18  e domenica 19 agosto  il piatto scelto quest’anno per le otto contrade del Bravìo: i “Pici”.

Ricordiamo che i “pici”, questi grossi spaghetti tipici della Toscana,  sono candidati a Patrimonio UNESCO.

Già da sabato 18 agosto, in occasione della prima sessione di degustazioni, alcune contrade aprono  le porte anche al pubblico per far degustare le ricette della tradizione. I menu in concorso possono essere assaggiati anche durante l’arco di tutta la prossima settimana. Domenica 19 agosto la giuria conclude il giro di assaggi e alle ore 16.00, presso il Teatro Poliziano, viene svelato il vincitore in occasione anche della presentazione del panno del Bravìo e del nuovo cortometraggio sul Vino Nobile di Montepulciano.

 

di Maurizio Drago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *